Scegli lo stile

Scegli la forma

Schema di colori

LINEE-GUIDA SIDS

SIDS: prevenzione linee guida

LA SIDS (Sudden Infant Death Syndrome, o morte in culla), provoca la morte inaspettata ed improvvisa di un lattante apparentemente sano, che rimane inspiegata anche dopo una completa indagine post-mortem (autopsia, esame delle circostanze del decesso, storia clinica). La sua incidenza è di un caso ogni 2000 nati vivi e rappresenta la prima causa di morte nel primo anno di vita ed è più frequente fra i 2 ed i 4 mesi di vita.
La morte può avvenire rapidamente, sia di giorno sia di notte, sia in culla sia nel passeggino, sia sul seggiolino sia in braccio, senza segni di sofferenza o premonitori.

 

PREVENZIONE DELLA SIDS

  1. Fare dormire il piccolo in POSIZIONE SUPINA;
  2. NON FUMARE in gravidanza o in casa;
  3. Assumere una dieta adeguata in gravidanza (né troppo scarsa né eccessiva);
  4. NON FARE USO di DROGHE;
  5. Se possibile, ALLATTARE AL SENO;
  6. NON esporre il bambino a TEMPERATURE AMBIENTALI TROPPO ELEVATE (18-20 gradi è la temperatura ideale, senza porlo troppo vicino a fonti di calore);
  7. NON COPRIRE ECCESSIVAMENTE IL BAMBINO (né abbigliamento eccessivo né con troppe coperte; evitare coperte ridondanti che possano spostarsi durante il sonno);
  8. NON METTERE IL BAMBINO A DORMIRE NEL LETTONE;
  9. NON METTERE PELUCHES O GIOCHINI NEL LETTINO;
  10. NON USARE IL CUSCINO fino a 6-7 mesi ( e poi scegliere cuscini anti-soffocamento, a struttura alveolare).

Vi sono poi dei FATTORI DI RISCHIO cosiddetti NON PREVEDIBILI:

  1. sesso maschile;
  2. età inferiore ai 6 mesi di vita;
  3. prematurità;
  4. stagione invernale;
  5. infezioni respiratorie;
  6. sindrome QT lungo;

L’uso del succhiotto sembra attenuare il rischio, poiché la superficie esterna consente al piccolo di tenere il viso lontano dal materasso.

Dall’articolo “Nasce un bambino quante cose da sapere

VISITA IL SITO UFFICIALE:

http://www.sidsitalia.it/